adrianalibretti

Poesie, prose, foto e dipinti

Lontananza

Spiffero di minuti

vorticoso

il respiro reclama

indietro il tempo. 

 

L’iride alla partenza

schiocca  lesta 

ma poi come incantata

sta nel vuoto.

 

Gambe di muschio e terra  

schiena a fuso

la fronte liscia ora

da bambina.

 

Muta nei solchi a lato

ciglia ferme

mobile ogni tua ruga

nel pensiero.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: