adrianalibretti

Poesie, prose, foto e dipinti

Archivi per il mese di “luglio, 2016”

WP_20160728_001

TUTTO E’ CADUCO

MA IL QUESITO RIMANE,

IMPERITURO.

Annunci

Il Jolly e l’acquerello

Finalmente ti ho incontrato! Mi prendevi tra le braccia, sapevi un po’ di chiodo di garofano e un po’ di curcuma. Si stava bene così abbracciati, il caldo di questi giorni non era un problema. Gli altri sembravano gioire guardandoci e anche tu non facevi che sorridere. Mi sarebbe piaciuto fermarmi molto più a lungo, stare lì con te fino a venirti a noia, ma un raggio all’improvviso ha illuminato il cuscino e tutto il resto è piombato nel buio. Mi è rimasto tra le dita solo l’acquerello che mi ha allungato un tizio giusto un attimo prima di dileguarsi.

… Chi era? … Mah!

…Di sicuro un personaggio eccentrico, vestito da Jolly quasi per intero. Nel presentarsi mi ha detto di saper dipingere l’amore – pensa che ciarlatano –  e poi ha avuto la faccia tosta di aggiungere che quei due sotto la luna siamo noi!

…No, soldi non me ne ha chiesti, ci mancherebbe!

Se devo essere sincera a me non pare un granché, però… però ecco… sì… sono contenta di averlo.

WP_20160722_001.jpg

 

Ombra

Ecco, una traccia,

già provo a seguire.

Ombra odorosa

– sottolineo –

cara.

 

Nel mondo vado, ma passo non muovo

– desto il ricordo, lesto nel viaggiare –

eppur m’insegue, frulla quell’eppure

che sempre vuole me soltanto, a dire.

 

Colma mi trova

di vuote parole.

Così mi lascia,

mi ritrovo sola.

 

Smarrita, prima:

– Traccia troppo rara? –

felice, dopo,

nella scia che odora.

WP_20160623_010.jpg

La luna ad oggi s’è già ridestata

La luna ad oggi s’è già ridestata

presto il suo volto andrà mostrando in cielo

e forse ciò che ancora non rivelo

diventerà canzone inaspettata.

 

Veloce camminavi anche in salita

all’indietro restavo senza fiato

calpestio d’erbe, aghi sul tracciato

larici intorno a celebrar la vita.

 

Ma tutto spesso accade all’improvviso

via intendimenti, via carezze, sguardi

perduti i giorni quanto a nozze il riso.

 

Eppur di luna un chicco metto ai dardi

sperando spunti argenteo fiordaliso

se vorrà il cuore reggermi fin tardi.

 

2013-08-17 12.54.38.jpg

Di maggiorana

masticando una foglia

trovarti accanto.

Lo spirito della natura

Navigazione articolo